10/10/2015

NF 2015: il primo evento di web marketing turistico dopo le vacanze

Quest'anno parlare di NF (che fino allo scorso anno si chiamava per esteso "No Frills") è per me diverso dal solito. 

Al di là degli importanti temi trattati dal primo importante evento post-estate del settore turismo, dei 150 buyer provenienti da 34 paesi, start-up innovative ed espositori, non potevo non porre in evidenza il settore del web & Social Marketing.

Sono stati due giorni molti intensi, caratterizzati da incontri e dibattiti con molti esperti del settore ed ho avuto l'onore, grazie all'invito di Sicaniasc di partecipare in qualità di relatore. Il mio intervento, dal titolo "La tua struttura sui motori di ricerca: come farsi trovare dai potenziali clienti (possibilmente prima delle Olta)" basato su una analisi pratica sui motori di ricerca e sugli strumenti per migliorare il posizionamento della propria struttura, tenendo conto delle azioni delle Olta.

Non posso che ringraziare Sicaniasc per l'invito e anche le persone che hanno riempito la sala ed anche, in particolare, coloro che sono rimasti fuori e che vedevo attraverso la porta. Grazie a tutti.

Tolta la parentesi personale entriamo un attimo nell'evento:

Decine di relatori si sono alternati a ritmo di speech, panel e laboratori nelle quattro sale dedicate alla formazione di Hotel RossoSicaniasc, in occasione della quindicesima edizione di Nf Travel & Technology. Un programma intenso, che ha mirato a dare un taglio pragmatico all’ormai tradizionale appuntamento con la fiera turistica di Bergamo. «La massiccia affluenza registrata agli appuntamenti formativi è la prova dell’effettiva necessità per i professionisti del settore di mantenersi aggiornati e informati sulle tendenze e sui meccanismi che regolano il settore turistico», spiega così il ceo di Sicaniasc, Vito D’Amico, appena reduce dall’evento e protagonista lui stesso di un intervento dedicato al revenue management.

Nel corso delle due giornate si sono susseguiti anche approfondimenti sul web marketing, sulla lead generation e sul ritorno sull’investimento con Armando Travaglini, Domenico Palladino e Vittorio Tessari di Studio Cappello. Non solo: RossoSicaniasc ha pure organizzato una serie di laboratori pratici (nove incontri di 60 minuti ciascuno), con l’obiettivo di fornire ai partecipanti degli strumenti immediatamente spendibili e utili alla loro attività quotidiana di gestione: Salvatore Russo ha in particolare tenuto un laboratorio sul vantaggio competitivo di utilizzare Google MyBusiness; Marzia Bayslak di Qualitando ha parlato dell’importanza di una celere e studiata risposta alle recensioni online; Leonardo Prati si è occupato di mail marketing, Sandro Baronti di come gestire efficacemente una spa, chef Marco Brink delle nuove sfide della ristorazione, Damiana Covre, di «English for a change», di apprendimento delle lingue straniere e il consulente aziendale Massimo Vichi di posizionamento sui motori di ricerca.

L'articolo completo lo trovate su jobintourism.it: http://www.jobintourism.it/job/articolo.php?id_articoli=23985